DOPO UN MAGGIO PAZZO ANCHE GIUGNO NON E’ A MENO NELLA SFIDA CON L’INCLEMENZA DEL TEMPO

In primo piano

NONOSTANTE L’INCLEMENZA DEL TEMPO,  I NUMERI SONO SEMPRE A NS. FAVORE!!!

Infatti dopo una prima tappa del Controgiro tra acqua e tempesta, quella di Gattico e Moncrivello rinviate, oggi si sperava finalmente in una tappa di aggrado degna del Campionato Nazionale della Montagna CSAIn.

Lo scorso anno in una bella giornata di sole avevamo 170 partenti e purtroppo oggi con la previsione di tempo instabile, molti si sono dati alla macchia ma comunque ugualmente abbiamo avuto 130 temerari che hanno affrontato la salita della ns. amata montagna il Motty,sotto acqua e specialmente in quota 8°C .

La ns. è comunque soddisfazione organizzativa grazie a questi temerari che sono stati tutti premiati per il loro impegno di presenza pur se qualcuno dopo una parte di gara sotto l’acqua non se l’è sentita di proseguire sino in vetta.

Un grazie particolare va dato alle collaborazioni del gruppo del Motty, ai ns. consolidati sponsor e alla Edilcusio che ha voluto dare un segno partecipativo alla sua  montagna dove a fine giugno si ripeterà nuovamente la notturna al Mottarone.

La presenza del nuovo sindaco di Armeno Sig.ra Lavarini Mara e del suo assessore allo sport, ci ha stimolati a dare continuità nel futuro a queste iniziative.

Alle 10 la prima partenza composta da Junior, Senior 1 e 2 Veterani 1 e 2 formata da una settantina di atleti, seguiti poi dopo 15 minuti  dalla seconda partenza composta da Gentlemen 1  e 2 Super A e B, Donne e Debuttanti.

Dopo il breve giro di riscaldamento il via volante all’uscita di Armeno dove dopo un paio di Km i gruppi si sono sfaldati portando in vetta molti solitari e qualche piccolo gruppetto che si disputava la volata.

Nella prima partenza  Galbignani Mauro precedeva Zacchi Riccardo, Ramella German Paolo e Rosaire Erik mentre nella seconda Napolitano Roberto su Minuz Paolo, Calabria Maurizio e Magnetto Alietta Gianpaolo.

A livello societario la B&B Cycling prevale su ASD Agrate Conturbia e Makako Team

Per quello che riguarda il Campionato Nazionale della Montagna CSAIn ecco i vincitori:

FNZ_1255

Junior- Long Stefano della AS Ciclismo

Senior 1 – Daniele Marco del GC Passatore

Senior 2 – Barone Aldo della Rodman Azimut

Veterani 1- Viola Sergio del Team Media Bike

Veterani 2 – Bertulessi Antonello Della Rodman Azimut

Gentlemen 1- Magnetto Aglietta Gianpaolo del GC Passatore

Gentlemen 2- Forneris Carlo della ASD Agrate Conturbia

Supergentlemen A- Marli Roberto del Pedale Bobbiese

Supergentlemen B –Champvillar Carlo del Velo Zerbion

Donna A- Parraccone Elisa del GS Passatore

Donna B- Bellinzona Samantha della GC Varzi

Debuttanti- Tonati Alessandro della Bilake

Un grazie particolare alle scorte tecniche ai servizi a terra, alla Giuria composta da Monica, Elena, Moreno, Mariangela,Bruno e alle auto di Inizio e Fine gara con Nicolini, Ambrosini, Cocuzza e Faggin alla equipe medica con Dott Angelini e la CRI di Borgomanero.

Ora siamo pronti domenica prossima a Borgomanero nel Trofeo TOP CAR con stupendi premi ( 4 viaggi premio a Porto Cervo).

Vi aspettiamo e ci facciamo benedire affinchè il tempo sia clemente per una bella giornata di ciclismo .

Gli ordini di arrivo generali:

Armeno-Mottarone 09 06 2019

le Classifiche generali dopo la seconda tappa

https://agrateconturbia.myblog.it/wp-content/uploads/sites/54599/2019/06/Classifiche-generali-alla-2^tappa-4.pdf

 

e i numerosi scatti dell’amico Beppe Fierro:

FNZ_1201 FNZ_1208 FNZ_1212 FNZ_1219 FNZ_1225 FNZ_1233 FNZ_1243 FNZ_1244 FNZ_1249 FNZ_1251 FNZ_1256 FNZ_1258 FNZ_1259 FNZ_1262 FNZ_1263 FNZ_1266 FNZ_1272 FNZ_1273 FNZ_1274 FNZ_1276 FNZ_1283 FNZ_1290 FNZ_1292 FNZ_1296 FNZ_1298 FNZ_1302 FNZ_1312 FNZ_1322 FNZ_1326 FNZ_1329 FNZ_1347 FNZ_1352 FNZ_1354 FNZ_1358 FNZ_1367 FNZ_1372 FNZ_1376 FNZ_1380 FNZ_1384 FNZ_1391 FNZ_1398 FNZ_1400 FNZ_1407 FNZ_1410 FNZ_1414 FNZ_1424

PUR CON UFFICIOSITA’ ECCO IL CONTROGIRO 2018 nella sua sedicesima edizione

In primo piano

Controgiro 2018cControgiro 2018a Controgiro 2018b Controgiro 2018
Infatti siamo in attesa della risposta di Anas inviata a Roma per essere inclusi nella convenzione della percorrenza di strade statali con minimi esborsi.
Qualora la risposta fosse positiva, riattiveremo il Giro dei Due Laghi in data 2 Giugno e la gara del Mottarone verrà spostata presumibilmente all’8 Luglio.
Questa la variante a cui potremmo andare incontro, pertanto la brochure della manifestazione rimane in attesa presso la tipografia per non incorrere in segnalazioni errate come la scorsa stagione.
Per ciò che riguarda le partenze non abbiamo trovato soluzioni tecniche che garantissero una equa distribuzione sia numerica che di fasce di età, mentre abbiamo ripartito le premiazioni sulle categorie doppie ovvero Senior, Veterani e Gentlemen sia di Prima che Seconda Serie.
Nelle tappe più decentrate, abbiamo aumentato il Bonus presenza come pure in quella del Mottarone.
Come vi avevamo segnalato oltre alla Societa organizzatrice ASD Agrate Conturbia, due sono le società che hanno aderito a questa Edizione: Ossola Cycling con la tappa di Domodossola e Penta Bike con la tappa di Ponderano (Biella).
Crediamo di aver fatto del ns. meglio sia nella scelta di nuovi percorsi che il mantenimento di quelli storici oltre all’incremento della gratificazione.
Confidando a breve nella risposta definitiva Anas per l’omologazione della gara dei Due Laghi, vi salutiamo e vi aspettiamo per questa 16a Edizione.
Vi terremo aggiornati per l’ufficialità.

Pur con le varie difficoltà, plana il Campionato Nazionale di Seconda serie

In primo piano

E’ scontato siamo in un territorio dove la preminenza di associati non è configurara in CSAIn , ma oltre 250 atleti suddivisi tra Prima e Seconda Serie, hanno dato lustro a questa manifestazione.

Noi a suo tempo durante i Regionali Strada e Italiano di MTB, abbiamo dato una concreta partecipazione portando sul podio diversi atleti ma spiace dover considerare che alcune provincie del Nord, non abbiano saputo interpretare la manifestazione.

Alle 14 puntuali il via alle prime due gare che asseveravano  le realtà più vecchie di Prima e Seconda Serie e puntuali alle 16 le partenze giovanili dove complessivamente sono partiti oltre 250 atleti.

Fortunatamente nessun incidente e danni ai mezzi sono la maggior soddisfazione del risultato di gara.e forte è stata la presenza della ns. ASD a questo Campionato Nazionale dove Novara ha totalizzato ben 5 Campioni Nazionali seguiti da Torino, Alessandria e Pavia.

Come detto un solo rammarico che alcune provincie  non hanno portato nessun atleta.

I ns. Campioni sono: Mattia Temporelli nella categoria Junior, Tinello Fabio nella Categoria Veterani 1, Rossatti Davide nella Categoria Veterani 2, Cerri Mario nella Categoria Supergentlemen B e Cantamessa Simonetta nelle Donne a loro e comunque agli altri 15 concorrenti della ns. ASD, va il plauso del risultato e della partecipazione.

Gli altri titoli assegnati vanno a Florian Maurizio nella categoria Gentlemen 1, Saraco Ezio nella categoria Gentlemen 2, Bianchi Davide nella Senior 2 e Iorio Ivan nella Senior 1

Ed ora in attesa dell’ultimo appuntamento del Controgiro 2017, ci concediamo qualche giorno di tregua.
Un grazie a tutto il personale di servizio che con il nuovo innesto di AIB Soriso , ha garantito sicurezza a tutti gli atleti ben coordinati dalle scorte tecniche e auto di Inizio e Fine gara.
Due importanti premi poi di carattere sociale sia nei risultati di presenza e di classifiche, sono stati attribuiti alla società: Memorial Antonio Raso con la presenza dei fratelli Gino e Maurizio che congiuntamente al vicesindaco Marco Zonca hanno consegnato alla società l’ambito riconoscimento e Trofeo EMC di Cavallari Ezio e Antonella per la sommatoria di punteggi classifica di tutti gli atleti dell’ASD presenti nelle due Serie.
Ottimo il piazzamento di Omarini Simone nella prima Serie che ha battuto il “rivale” del Controgiro.
Oltre a tutto il ns. staff capitanato da Mariangela, Silvia e Laura a cui va il ns. sincero grazie per la qualificata professionalità e cortesia raggiunta, un grazie a Elisa Zoggia e Mirko e al coordinatore pavese Gigi Mantovani per la loro presenza.
A breve tutte le foto della giornata e classifiche:
Cominciamo dalla Seconda Serie

Ed ora riversiamoci sulla gara del 15 Luglio e le classifiche generali riviste dopo i passaggi di serie e quant’altro

In primo piano

Classifica Controgiro 1 serie

Classifica Controgiro 2 serie

 

Come è il percorso di Bogogno con arrivo ad Agrate ci viene chiesto da diversi?

Si entra da Agrate in Bogogno e si affronta una salitella di 250 mt. da fare con rapporto poi si scende per 3 Km con avvallamenti all’ingresso di Cressa tratto piatto per ca 3 Km  e a seguire rientro in Bogogno con un falso piano in salita di altri 3Km. questo per ciò che riguarda il circuito da farsi per 6 tornate, all’ultimo giro si devia per Agrate con una salitella di 1,3 Km con pendenza media del 3,5-4%

Rammentiamo che la manifestazione è aperta a tutti sia di Prima che Seconda Serie

Cosi scrivevamo nei giorni scorsi ed ora è stata presa la decisione definitiva pertanto la gara del 15 luglio valevole come prova Nazionale di Seconda Serie CSAIn si modifica in questo modo.
La gara viene aperta a tutti gli Enti con la suddivisione delle serie.
Nella seconda Serie tra i partecipanti CSAIN ci sarà l’assegnazione delle maglie Nazionali ai primi giunti al traguardo di Agrate tra le varie categorie.
Come detto la gara si suddivide tra prima e seconda serie e le partenze risulteranno le seguenti:
Ore 14 Gentlemen 1 e 2 , Supergentlemen A e Supergentlemen B di Prima Serie
Ore 14, 06 Gentlemn 1 e 2 , Supergentlemen A e B di Seconda Serie e Donne
Ore 15,55 Junior, Senior 1e 2, Veterani 1 e 2 di Prima Serie
Ore 16 Junior, Senior 1 e 2 , Veterani 1 e 2 di Seconda Serie
pertanto il volantino si modifica come segue

Campionato Nazionale Seconda Serie in caso di default

e la maglia del Nazionale di Seconda Serie CSAIN

S7301788

E le ruote grasse lasciano il segno ai Nazionali CSAIn di MTB

In primo piano

Una giornata di MTB da ricordare a livello provinciale CSAIn
Infatti di buon ora tutto il gruppo ASD Agrate Conturbia e Bilake, hanno affrontato la lunga trasferta in quel di S. Colombano al Lambro alla ricerca di qualche titolo Nazionale di Categoria.
Per l’ASD Agrate Conturbia Simonotti, Musca, Vecchio, Aldi, Gaeta e per la Bilake Curioni, Belotti e Tonati accompagnati da amici e parenti con Ricci da supporter per tutti con tanto di borracciaggio e incitamento.
Ebbene due titoli sono piovuti in Provincia di Novara e per una posizione ci poteva essere Davide Vecchio eterno promoter per la manifestazione. In ogni caso Simonotti Lorenzo ASD Agrate Conturbia e Belotti Andrea della Bilake sono i nuovi campioni nazionali CSAIN. A loro un plauso del Comitato Novarese che li premierà a fine stagione.
Con questo un sentito grazie a tutti i partecipanti novaresi che a parte queste prime posizioni si sono ben distinti nelle varie categorie.
Un grazie agli amici del Comitato di Lodi da Tedeschi, Dajma, De Vecchi e al coordinatore Provinciale Pavia Mantovani con tutti loro è stata l’occasione anche per finalizzare i prossimi ciclocross della Coppa d’Inverno in assoluto in casa Csain senza compromessi o intrighi con altre realtà

S7301759 S7301760 S7301761 S7301763 S7301766 S7301767 S7301768 S7301773

S7301777

E la tappa del Mottarone prova Nazionale CSAIn è un ulteriore successo organizzativo ed ecco le classifiche generali

In primo piano

 

 

 

 

 

 

IMG_7920

 Classifiche Generali ControGiro dopo Mottarone

Ricordiamo che dopo questa tappa al termine delle 10 tappe saranno assegnati ulteriori punteggi ai classificati del Mottarone in base a criteri che stiamo vagliando.

I Campioni Nazionali CSAIn 2016 CSAIN:

PORTA MATTIA  Junior

ALLADIO LORENZO Senior 1

LUCIANI STEFANO Senior 2

TACCHINARDI GABRIELE Veterani 1

ROSSATTI DAVIDE Veterani 2

GUGLIELMINO GIAN MARCO Gentlemen 1

VIOLI FRANCESCO Gentlemen 2

RICCIARDI MARCELLO Supergentlemen A

PRIANO RENATO Supergentlemen B

CANTAMESSA SIMONETTA   Donne

In una giornata con il sole che dal buon mattino irradia le cime del Monte Rosa, in quel di Armeno si è svolta la settima tappa del Controgiro 2016 in uno scenario da mozzafiato tra le pendici della Montagna Novarese e VCO ovvero il Mottarone.

Ben 146 atleti ovvero la “creme” del ciclismo del Norditalia,  si sono affrontati su un percorso da favola e con tutto l’apparato di sicurezza predisposto dalle richieste autorizzative, tutto si è svolto nel migliore dei modi.

Spiace solo per un problema alll’amico Giovanni auto di Fine gara che quasi sulla sommità, ha accusato un malore e immediatamente soccorso dall’ambulanza al seguito e dalla assistenza medica del Dott. Ferrari, ha evitato spiacevoli conseguenze ora si trova in unità coronarica all’Ospedale di Novara e a lui il ns. migliore augurio di pronta ripresa.

Giovanni è l’amico di 36 anni di storia del ciclismo societario uno dei tanti fondatori del sodalizio che pur con le difficoltà personali e famigliari, ha sempre dato lustro con la sua presenza prima come atleta ed ora con l’assistenza gare.

Veniamo alla giornata: due partenze suddivise tra giovani e meno giovani distanziate 5 minuti una dall’altra un assolo di Galbignani che dopo Cheggino , ha preso il largo ed ha mantenuto il suo distacco sino all’arrivo.

In questa circostanza abbiamo rilevato con la collaborazione dei ns. giudici i tempi e relativi distacchi tra i vari atleti che vi alleghiamo tenendo conto delle differenze di partenza tra le due fasce.

TEMPI

Classifiche

Come potrete notare dai tempi rilevati, Galbignani è salito con un tempo strepitoso alla media di 20,19 non da meno i diretti avversari distanziati da una manciata di secondi ed un ottimo piazzamento di Luciani Stefano che ha ceduto qualche secondo aggiuntivo nella fase finale.

A detta di tutti un ritmo forsennato imposto dai fuggitivi già alle prime battute dopo il via volante dove le pendenze raggiungevano il15%.

IMG_7453

Alla presenza di Elisa Zoggia delegata Nazionale, del Sindaco di Armeno Fortis e con l’inesauribile miss Mariangela si sono svolte tutte le premiazioni di giornata con una tempistica molto professionale grazie a Andrea e Alice.

IMG_7403IMG_7459IMG_7482IMG_7522IMG_7528IMG_7552IMG_7759IMG_7828

Un grazie alle scorte  tecniche a tutto il servizio a terra, Alla Protezione Civile e gruppo alpini di Armeno e un’immancabile grazie al primo ideatore di questa manifestazione ovvero Stefano Sappa.

IMG_7837IMG_7852IMG_7858IMG_7863

Un particolare riconoscimento a Ricci Fabrizio della Bilake per gli strepitosi risultati raggiunti nella stagione Crossistica e di MTB a livello nazionale

IMG_7872

Ora qualche giorno di sosta per rivederci poi il giorno 30 luglio in quel di Revislate per l’ottava tappa.

Intanto studieremo bene l’applicazione di punteggio aggiuntivo in base ai risultati